Filduin Gilion

Chi è Filduin?

Chiunque ha conosciuto il mondo del GDR e sopratutto si è appassionato ad un ambientazione, ha ospitato nella sua mente, per poco o per molto tempo un personaggio che ha preso forma piano piano. Il suo alter ego. Fin da piccoli, quando si guarda un film o si legge un libro può capitare di pensare, se si ha molta fantasia, di essere un personaggio di quella storia, o meglio ancora iniziare a inventarsi una propria immagine in quel mondo. Nei gdr cartacei si fa continuamente, ogni volta che si crea un personaggio, ma anche a chi capita di aver giocato molto e spesso, di aver esplorato tanti personaggi e tanti mondi, capita che uno in particolare si leghi a noi, il più simile a quello che vorremmo essere nel nostro universo fantastico preferito. Nel mio caso un personaggio mi ha accompagnato per molto tempo ed è stata la mia immagine in qualsiasi gioco, Rhye Kheyos. Fu il mio primo personaggio in Girsa (a metà degli anni 90) e poi ha attraversato molti universi finendo per essere stregone e negromante perfino in alcuni mmorpg. Poi è arrivato Filduin, quando ho raggiunto una certa maturità di conoscenza fantasy, di scrittura e di interpretazione mi sono ricavato il vestito che mi stava meglio nel mondo di Tolkien. E questo è Filduin Gilion, un mago sindar che ha attraversato gdr e racconti finendo poi per continuare le sue avventure su Lotro (l'ho potete trovare sul server Laurelin con questo nome).

Quello che vi propongo sono miei racconti che narrano la storia della sua casata, che ha radici nobili e antiche, e la nascita delle Tirn Anduin, il gruppo con cui durante la guerra dell'anello Filduin aiuta i popoli liberi e combattere la minaccia di Sauron.


I Figli di Fingelin
Storia della casata di Maelor fino a Filduin Gilion

Tirn Anduin
Cronaca della nascita delle Sentinelle dell'Anduin. Ho scritto questo racconto per raccontare la storia del gruppo del nostro gruppo di giocatori a Lord of the Rings Online. I nomi di personaggi che compaiono nel racconto sono di altri player che saluto calorosamente.


Nessun commento:

Posta un commento